Perché è importante avere il certificato energetico negli immobili?

E’ molto meglio avere già l’idea a che classe energetica appartenga il tuo immobile prima di venderlo, potresti evitare di trovarti a gestire una trattativa molto complicata non sapendo che tipo di risposta dare alla domanda di un acquirente che volesse sapere la class energetica.

Oggi la certificazione è  fondamentle tanto che viene richiesta dal notaio ed allegata all’atto notarile.

La certificazione energetica, altrimenti abbreviata con la sigla APE, è un documento che attesta i consumi energetici medi annuali di un immobile e consente di determinare la sua classe energetica: si tratta di uno strumento fondamentale per ottimizzare le prestazioni del proprio appartamento, e obbligatorio per chiunque decida di vendere o affittare il proprio immobile. a certificazione energetica, altrimenti abbreviata con la sigla APE, è un documento che attesta i consumi energetici medi annuali di un immobile e consente di determinare la sua classe energetica: si tratta di uno strumento fondamentale per ottimizzare le prestazioni del proprio appartamento, e obbligatorio per chiunque decida di vendere o affittare il proprio immobile.

 

Il certificato energetico perché sia fatto in maniera professionale e precisa, deve avvenire con un sopraluogo di un tecnico abilitato alla stesura del certificato.

Avrà bisogno dell’ libretto della caldaia, planimetrie, eventuali ristrutturazioni o migliorie che possano aumentar la prestazione energetica dell’ immobile.

 

La normativa prescrivere l’obbligo del sopraluogo perché solo grazi ad esso si potrà definire in maniera chiara le caratteristiche le performance energetiche dell’ immobile.

Ed è per questo che noi affidiamo questo compito ai professionisti che collaborano con noi, i quali sono molto scrupolosi nel redare la certificazione valuteranno le dimensioni dell’ immobile, spessore delle pareti, tipo di infissi, stato dei serramenti, piano di ubicazioni, stato e efficienza della caldaia.